HOME PRODUCTS BRANDS ABOUT US NEWS CONTACTS PRIVATE AREA
Products

PRODUCTION CALENDAR

GEN
FEB
MAR
APR
MAG
GIU
LUG
AGO
SET
OTT
NOV
DIC

Pesca

In Italia, la maturazione dei frutti avviene tra la prima e la seconda decade di maggio nelle zone meridionali, fino alla fine di settembre per le cultivar più tardive. In linea di massima le condizioni climatiche italiane e degli altri paesi mediterranei sono ideali per la coltivazione del pesco, che può sopportare limiti assai ampi, da minime invernali di anche -15 -18 °C fino ad ambienti subtropicali, dove il riposo invernale è alquanto limitato.
Le pesche sono carnose, succose e zuccherine, hanno la buccia di colore giallo-rossastra che può essere sottile e vellutata o liscia. La polpa è dolcissima e profumata e, secondo la varietà, può essere gialla o bianca con venature rosse più evidenti in prossimità del nocciolo che può essere aderente (pesche duracine) o non aderente (spiccagnole) alla polpa.
Le varieta’ si distinguono in:

 - "Pesca gialla": polpa succosa e profumata, con nocciolo libero, o meno, e pelle vellutata

- "Pesca bianca": polpa bianca e filamentosa, con nocciolo aderente, o meno
- "Nettarina" o "pescanoce" (regionale "nocepesca"): sia a polpa gialla, sia a polpa bianca, dalla pelle liscia e rossastra, con nocciolo libero, o meno

-"Percoca": pesca da industria idonea alla trasformazione
- "Merendella": pelle liscia e colore bianco-verde, con nocciolo libero, o meno, diffusa in Calabria.
-  "Pesca saturnina" o "Pesca tabacchiera" o "platicarpa": forma schiacciata, sapore intenso.




PDF
ATTACHMENT